ConfindustriaSIT descrizione in Inglese
FEDERAZIONE
Chi siamo
La rappresentanza
La governance                
La base associativa                
CNCT                
La struttura                                             
ATTIVITÀ E NOTIZIE
Federazione                                    
Associati                
PER ADERIRE
Puoi aderire a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici in qualità di socio effettivo o di socio aggregato.

Statuto

Se sei una Associazione di categoria e rappresenti imprese puoi presentare richiesta di adesione come socio effettivo di categoria.

Leggi le modalità di adesione per i soci effettivi di categoria.

Se sei una Sezione Territoriale dei Servizi Innovativi e Tecnologici istituita c/o le Confindustrie provinciali puoi presentare richiesta di adesione come socio effettivo territoriale.

Leggi le modalità di adesione per i soci effettivi territoriali.

Se sei una Associazione o Organizzazione, anche costituita da soggetti diversi dalle imprese, ma operante nell’area di competenza della Federazione puoi presentare richiesta di adesione come socio aggregato.

Leggi le modalità di adesione per i soci aggregati.

Per aderire occorre inviare la domanda di adesione indirizzando la richiesta all'attenzione del Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Scarica la domanda di adesione facsimile e la scheda informativa necessaria alla Federazione per perfezionare la Tua domanda di adesione.

Per ulteriori informazioni contatta l'Area Relazioni associative.

SERVIZI CONTATTI
La nostra sede si trova in Via Barberini, 3 a Roma.
I numeri di telefono sono (+39) 06 42020950 - (+39) 06 42016386.
Fax: (+39) 06 92933019

IL CNCT

Le Sezioni territoriali e i Coordinamenti regionali aderenti a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici  convergono nel Comitato Nazionale di coordinamento territoriale, CNCT, organo di raccordo tra esigenze direttamente rilevate dalle imprese dei Servizi innovativi e Tecnologici nei diversi territori e rappresentanza nazionale. Il CNCT, che promuove sul territorio i valori culturali distintivi del Settore, esercita funzioni di raccordo e di monitoraggio delle esigenze e delle proposte del territorio stesso; promuove la rilevazione di dati ed informazioni per un'analisi completa del Settore e per contribuire alla formulazione delle politiche della Federazione.

Fanno parte del CNCT i Presidenti e i Rappresentanti delle Sezioni territoriali, costituite presso le Associazioni provinciali di Confindustria, e delle Consulte Regionali dei Servizi Innovativi e Tecnologici aderenti alla Federazione e presenti sul territorio nell’ambito delle componenti territoriali provinciali di Confindustria.

La Squadra di Presidenza del CNCT per il biennio 2015-2017 (programma Presidenza):

Presidente Gianni POTTI (Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici VENETO). 


Vice Presidenti:

Luciana DE FINO (Basilicata)

Cristiano ERCOLANI (Friuli Venezia Giulia)

Stefano MASSARI (Emilia Romagna)

Mariarosaria SCHERILLO (Puglia)

 

Consiglieri di Presidenza:

Carlo BERARDELLI (Lazio)
Alessandro FANTINI (Toscana)
Fabrizio LUCIANI (Marche)
Paolo MAURI (Lombardia)

Il territorio, proprio per le sue caratteristiche di trasversalità, rappresenta tutte le attività di servizi innovativi e tecnologici della Federazione e per le sue caratteristiche di prossimità agli interventi di politica locale/regionale riesce a rilevare con estrema rapidità le criticità del Settore. Le imprese del territorio, in prevalenza micro, piccole e medie imprese,  "toccano con mano" i casi di in house indebito dei comuni, province e regioni nell'ambito di servizi strumentali di mercato; i casi di ritardati pagamenti; le criticità dei bandi di gara (lotti troppo grandi, procedure al massimo ribasso, poca trasparenza, procedure farraginose e ripetitive...); scarsa cultura all'innovazione negli enti locali, all'ammodernamento delle loro procedure; ma anche l'impatto dei processi di digitalizzazione avviati negli enti locali (senza assicurare, ad esempio, interoperabilità dei sistemi a scapito proprio dell'operatività e dell'efficienza delle imprese, anche di quelle manifatturiere); la difficoltà delle PMI di gestire il personale con gli attuali strumenti di welfare, soprattutto nell'attuale congiuntura economica che impone all'impresa flessibilità e l'adattabilità alle continue mutevoli condizioni e richieste del mercato.

Il territorio si configura come rete di servizi e di esperienze da condividere con le Associazioni di categoria, in ottica di confronto proattivo per avviare azioni di sensibilizzazione sui territori, monitorare gli interventi regionali di interesse dei diversi sotto settori in cui si articolano i Servizi Innovativi e Tecnologici, promuovere la collaborazione con il manifatturiero. 

 

L'Innovazione è leva strategica per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.

La specializzazione nei settori ad alta tecnologia è lo strumento per rafforzare la competitivit à dell'industria italiana in Europa.

Per questo, è necessario potenziare gli investimenti nella ricerca ed innovazione, accrescere il coordinamento a livello nazionale ed europeo, proporre un'Agenda Italiana per la Ricerca e l'innovazione, allargare la partecipazione delle imprese italiane, in particolare delle PMI, ai Programmi di Ricerca europei.

Con questi obiettivi Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici e il MIUR hanno avviato le Piattaforme Tecnologiche:

> IPOCH2 - Cultural Heritage

> FoI - Future of Internet

> Spin-IT




© 2013-2017 Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici | Via Barberini, 3 00187 Roma
Tel. (+39) 06 42020950 / (+39) 06 42016386 | Fax (+39) 06 92933019 | Privacy Policy e cookie