ConfindustriaSIT descrizione in Inglese
FEDERAZIONE
Chi siamo
La rappresentanza
La governance                
La base associativa                
CNCT                
La struttura                                             
ATTIVITÀ E NOTIZIE
Federazione                                    
Associati                
PER ADERIRE
Puoi aderire a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici in qualità di socio effettivo o di socio aggregato.

Statuto

Se sei una Associazione di categoria e rappresenti imprese puoi presentare richiesta di adesione come socio effettivo di categoria.

Leggi le modalità di adesione per i soci effettivi di categoria.

Se sei una Sezione Territoriale dei Servizi Innovativi e Tecnologici istituita c/o le Confindustrie provinciali puoi presentare richiesta di adesione come socio effettivo territoriale.

Leggi le modalità di adesione per i soci effettivi territoriali.

Se sei una Associazione o Organizzazione, anche costituita da soggetti diversi dalle imprese, ma operante nell’area di competenza della Federazione puoi presentare richiesta di adesione come socio aggregato.

Leggi le modalità di adesione per i soci aggregati.

Per aderire occorre inviare la domanda di adesione indirizzando la richiesta all'attenzione del Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Scarica la domanda di adesione facsimile e la scheda informativa necessaria alla Federazione per perfezionare la Tua domanda di adesione.

Per ulteriori informazioni contatta l'Area Relazioni associative.

SERVIZI CONTATTI
La nostra sede si trova in Via Barberini, 3 a Roma.
I numeri di telefono sono (+39) 06 42020950 - (+39) 06 42016386.
Fax: (+39) 06 92933019
Home >> Segnalazioni
Pubblicato il 29/09/2017




Confindustria: incontro “Imprese e territori resilienti”

Roma, 28 settembre 2017

Si è tenuto il 28 settembre in Confindustria, l'incontro "Imprese e territori resilienti".
Proteggere il territorio vuol dire proteggere anche l'impresa che ne è cuore pulsante e garantire la continuità delle attività produttive significa tutelare l'intera comunità di cui l'azienda è parte integrante.
Per questo Confindustria e il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno voluto condividere in un Protocollo d'Intesa valori e obiettivi comuni per promuovere sinergie operative e azioni di prevenzione, preparazione e risposta all'emergenza attraverso il coinvolgimento attivo di cittadini e imprese.
 

"La resilienza degli impianti produttivi e una più diffusa cultura della prevenzione - ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia - sono gli assi portanti del Protocollo d'Intesa che abbiamo siglato lo scorso dicembre insieme alla Protezione Civile. Una collaborazione nella quale si colloca perfettamente il PGE, il Programma Gestione Emergenze di Confindustria, nato dall'esperienza concreta del Comitato Piccola Industria di Confindustria Fermo in occasione del terremoto dell'Emilia nel 2012. Il PGE è stato il primo esempio di sinergia tra sistema pubblico e privato, un'eccellenza riconosciuta a livello internazionale dall'Onu. Oltre 250 sono state le imprese che hanno già offerto beni e servizi per le popolazioni colpite dal terremoto dell'Italia Centrale, per un valore di circa 3 milioni di euro. Il nostro lavoro con la Protezione Civile non si è mai fermato e continua con il Tavolo di Coordinamento congiunto che porta avanti in logica programmatica le iniziative previste dal Protocollo. Siamo orgogliosi della nostra Piccola Industria e di questo accordo che esprime anche un modo di essere cittadini e imprenditori responsabili".
 

"L'accordo siglato da Confindustria con la Protezione Civile - ha aggiunto Alberto Baban, vicepresidente di Confindustria e presidente della Piccola Industria - punta a preparare le imprese ad affrontare i rischi, a gestirli e ad essere resilienti. Resilienza, non significa però resistenza, ma va intesa come predisposizione totale al cambiamento. Il Programma Gestione Emergenze di Confindustria ha dimostrato di saper agire e funzionare nell'immediato, ora il passo avanti da fare è impegnarci per aiutare le imprese a sviluppare una vera e propria cultura della prevenzione. La Protezione Civile può darci il metodo per costruire un sistema di imprese resilienti".

Programma
 



Tags:  
   

L'Innovazione è leva strategica per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.

La specializzazione nei settori ad alta tecnologia è lo strumento per rafforzare la competitivit à dell'industria italiana in Europa.

Per questo, è necessario potenziare gli investimenti nella ricerca ed innovazione, accrescere il coordinamento a livello nazionale ed europeo, proporre un'Agenda Italiana per la Ricerca e l'innovazione, allargare la partecipazione delle imprese italiane, in particolare delle PMI, ai Programmi di Ricerca europei.

Con questi obiettivi Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici e il MIUR hanno avviato le Piattaforme Tecnologiche:

> IPOCH2 - Cultural Heritage

> FoI - Future of Internet

> Spin-IT




© 2013-2017 Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici | Via Barberini, 3 00187 Roma
Tel. (+39) 06 42020950 / (+39) 06 42016386 | Fax (+39) 06 92933019 | Privacy Policy e cookie