ConfindustriaSIT descrizione in Inglese
FEDERAZIONE
Chi siamo
La rappresentanza
La governance                
La base associativa                
CNCT                
La struttura                                             
ATTIVITÀ E NOTIZIE
Federazione                                    
Associati                
PER ADERIRE
Puoi aderire a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici in qualità di socio effettivo o di socio aggregato.

Statuto

Se sei una Associazione di categoria e rappresenti imprese puoi presentare richiesta di adesione come socio effettivo di categoria.

Leggi le modalità di adesione per i soci effettivi di categoria.

Se sei una Sezione Territoriale dei Servizi Innovativi e Tecnologici istituita c/o le Confindustrie provinciali puoi presentare richiesta di adesione come socio effettivo territoriale.

Leggi le modalità di adesione per i soci effettivi territoriali.

Se sei una Associazione o Organizzazione, anche costituita da soggetti diversi dalle imprese, ma operante nell’area di competenza della Federazione puoi presentare richiesta di adesione come socio aggregato.

Leggi le modalità di adesione per i soci aggregati.

Per aderire occorre inviare la domanda di adesione indirizzando la richiesta all'attenzione del Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Scarica la domanda di adesione facsimile e la scheda informativa necessaria alla Federazione per perfezionare la Tua domanda di adesione.

Per ulteriori informazioni contatta l'Area Relazioni associative.

SERVIZI CONTATTI
La nostra sede si trova in Via Barberini, 3 a Roma.
I numeri di telefono sono (+39) 06 42020950 - (+39) 06 42016386.
Fax: (+39) 06 92933019
Home >> Attivitą Associati
Pubblicato il 14/10/2020




ALPI - Newsletter Ottobre 2020

Ottobre 2020

La Newsletter di ottobre della nostra associata ALPI - Associazione Laboratori e Organismi di Certificazione e Ispezione.

 

ALPI al Congresso Nazionale dei Laboratori di prova accreditati e degli Ispettori qualificati Accredia 2020

Si svolgerà online nelle giornate del 12, 19 e 20 ottobre p.v., il Congresso Nazionale dei Laboratori di Prova accreditati 2020 così da consentire il coinvolgimento degli oltre 1.000 Laboratori di prova accreditati che operano su tutto il territorio nazionale per assicurare l’affidabilità dei risultati analitici in tutti i settori di interesse per le imprese, le istituzioni e i consumatori.

Con l’obiettivo di offrire un aggiornamento sugli aspetti tecnici connessi alle attività di accreditamento durante l’emergenza Covid-19, il Congresso prevede un ricco programma di interventi.

Tra gli illustri relatori invitati sarà presente anche il Dott. Paolo Moscatti – Presidente ALPI e Vice Presidente EUROLAB – che illustrerà il Position Paper sull’applicazione dell’Intelligenza Artificiale nelle attività di Valutazione della Conformità.

Scarica il programma completo



Brexit: nuovo quadro giuridico per gli organismi di valutazione della conformità del Regno Unito

Il governo del Regno Unito sta mettendo in atto un nuovo quadro giuridico nazionale a partire dal 1° gennaio 2021, che consentirà agli organismi di valutazione della conformità di continuare a operare per la maggior parte dei prodotti immessi sul mercato britannico.
Gli organismi notificati dell’UE sono tenuti a condividere le informazioni con gli organismi approvati del Regno Unito quando richiesto dal titolare di un certificato e gli organismi approvati del Regno Unito dovrebbero fare lo stesso con gli organismi notificati dell’UE. Questo contribuirà a facilitare il rilascio di nuovi certificati di conformità, ove necessario, senza la necessità di ripetere l’intero processo di certificazione.
Per ulteriori approfondimenti rimandiamo alla lettura del documento allegato “Special Briefing – September 2020”.

Accedi al documento completo



Importazioni alimentari: esenzione dai controlli frontalieri per laboratori e organismi di certificazione

ALPI Associazione, ha supportato l’iniziativa di EUROLAB e TIC Council volta a richiedere alla Commissione Europea l’esenzione dai controlli ufficiali frontalieri, disposti ai sensi del Regolamento (UE) 2017/625, dei campioni di alimenti inviati per essere sottoposti ad analisi di laboratorio.

La lettera di EUROLAB e TIC Council inviata alla Commissione Europea ha lo scopo di supportare la richiesta da parte del settore del Testing, Inspection, Certification di norme comunitarie relative all’esenzione dai controlli sulle importazioni dei campioni alimentari per i laboratori e gli organismi di certificazione.

Questa esenzione consentirà al settore di continuare il campionamento ed i controlli alimentari come in passato, prima dell’attuazione del nuovo regolamento. In quanto tale, il nostro settore continuerà a contribuire alla sicurezza alimentare nell’UE e nei paesi terzi, come ulteriormente spiegato nella lettera allegata.

Accedi al documento completo



OFFERTA FORMATIVA


LA NORMA UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 PER L’ACCREDITAMENTO DEI LABORATORI DI TARATURA
(Corso gratuito con la partecipazione di ACCREDIA)

Il corso, della durata di 3 ore, ha l’obiettivo di supportare i Laboratori di Taratura nell’adozione di un sistema di gestione qualità conforme alla UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018, consentendo di valorizzare l’applicazione del sistema 17025 nell’operatività quotidiana e di individuare i passi necessari per migliorare la propria organizzazione. Gli argomenti del programma saranno trattati tenendo conto che i Laboratori di Taratura (LAT) accreditati da ACCREDIA operano come Centri di taratura nel quadro del Sistema Nazionale di Taratura definito dalla legge 273/91 e sono ritenuti competenti ad effettuare tarature a supporto delle attività dei laboratori di prova, degli organismi di certificazione e di ispezione accreditati.
Il corso sarà inoltre caratterizzato dall’analisi di diversi casi di rilievi ACCREDIA e situazioni reali riscontrate durante le verifiche di accreditamento, che saranno un utile strumento per il consolidamento del proprio Sistema di Gestione.

Programma e Modulo di iscrizione



SMART CONTRACT E LA MECCANIZZAZIONE DEL CONTRATTO


Prosegue il ciclo di incontri di formazione promossi da ASSOTIC.
Il corso si svolgerà su piattaforma GoToMeeting e sarà condotto dall’Avv. Laura Lecchi, Competente in Privacy, diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie e diritto sanitario.

ARGOMENTI:
Dai rimborsi assicurativi alle transazioni finanziarie, dalle operazioni societarie alla tracciabilità delle merci e alla tutela della proprietà intellettuale. Il campo d’azione degli smart contract è potenzialmente esteso, ma ha confini ben visibili.
Uno Smart Contract è la “traduzione” o “trasposizione” in codice di un contratto in modo da verificare in automatico l’avverarsi di determinate condizioni (controllo di dati di base del contratto) e di autoeseguire in determinate azioni.
Corso con il patrocinio di:
Accredia e Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

La partecipazione è gratuita per gli associati delle Associazioni ALPI, ALA, AIOICI, UNOA che aderiscono alla Federazione ASSOTIC.

Programma e Modulo di iscrizione



LE ASSICURAZIONI DELLE ATTIVITÀ SVOLTE DAGLI OPERATORI DEL SETTORE TIC – TESTING, INSPECTION, CERTIFICATION
Impostazione delle garanzie, gestione in azienda e negoziazione con gli assicuratori
Un corso in tre incontri online 26/11/2020 – 14/01/2021 – 11/02/2021
Il corso si svolgerà su piattaforma GoToMeeting e sarà condotto dal Dott. Filippo Bonazzi – Società Italiana Risk Management S.r.l.
Gli incontri, dal carattere formativo molto pragmatico, si pongono l’obiettivo di fornire a Laboratori e Organismi gli strumenti concettuali ed operativi idonei a impostare polizze adeguate alle caratteristiche del rischio. L’approfondimento dei criteri metodologici finalizzati a ridurre i costi assicurativi completa il programma didattico.
Nella prima giornata verrà consegnato ai partecipanti uno strumento semplificato di autodiagnosi aziendale per la rilevazione di eventuali carenze nell’impostazione del programma assicurativo, che permetterà negli incontri successivi di essere oggetto di confronto. Ampio spazio verrà dedicato agli errori da evitare nella sottoscrizione della polizza e nella successiva gestione per offrire un supporto pratico a chi, in azienda, si interfaccia abitualmente con gli operatori del sistema assicurativo.

Programma e Modulo di iscrizione

Calendario formativo ALPI

News dal mondo TIC

IMEKO – EUROLAB Virtual Conference: “Global Trends in Testing, Diagnostics & Inspection for 2030” – 20-22 ottobre 2020

Si svolgerà online dal 20-22 ottobre il 17° IMEKO TC 10 ed EUROLAB meeting dal titolo: "Global Trends in Testing, Diagnostics & Inspection for 2030".
La conferenza, organizzata da IMEKO ed EUROLAB, si pone l'obiettivo di rafforzare la cooperazione internazionale, mettendo a confronto i migliori professionisti con esperienza industriale, accademica, di R&D, nonché di metrologia, testing, ispezioni e certificazione.

Il forum virtuale internazionale offrirà un utile scambio di idee sulle sfide del nuovo millennio, con focus sulle nuove tecnologie e sulla gestione della qualità nei processi industriali.

Tra i relatori presenti, che interverranno in tema di tomografia computerizzata e additive manufacturing:
•    Dott. Paolo Moscatti, Presidente ALPI e Vicepresidente EUROLAB
•    Ing. Fabrizio Rosi, Responsabile Ricerca e Sviluppo di TEC-Eurolab

Scopri il programma



AUDIT DA REMOTO: il primo bilancio EUROLAB/ALPI


Nel periodo di emergenza Covid-19, il ricorso agli audit da remoto per lo svolgimento delle attività è stata la chiave per garantire la continuità delle attività di accreditamento e sorveglianza e, in qualche caso, anche del business.
EUROLAB, di cui ALPI è il partner italiano, a distanza di pochi mesi dall’introduzione delle tecniche in remoto, ha voluto tracciarne un bilancio, utile per fornire spunti di riflessione per il futuro.
Grazie al contributo fornito dai Laboratori, ALPI è riuscita a comporre un quadro aderente alla realtà italiana, che Le consente di confrontarsi con gli altri paesi europei.

Per richiedere la documentazione e gli esiti dei questionari contattaci: info@alpiassociazione.it - Tel 051 4198445.

I laboratori di prova e taratura possono contare su ALPI per condividere ed affrontare insieme, con la forza di rappresentanza dell’associazione, i temi tecnici e gestionali di comune interesse.

Richiedi il bilancio EUROLAB/ALPI



Position Paper EUROLAB sull’intelligenza artificiale nella valutazione della conformità



In risposta al White Paper della Commissione europea sull’intelligenza artificiale, in cui sono chiaramente evidenziati i rischi e le opportunità dell’IA, EUROLAB ha deciso di sviluppare e pubblicare un position paper che mira ad ampliare ulteriormente il ruolo dell’IA nella valutazione della conformità di terza parte.
Si ringrazia il Dott. Luca Salini – Coordinatore del gruppo di lavoro ALPI che ha contributo alla stesura del Position Paper EUROLAB sull’intelligenza artificiale nella valutazione della conformità, disponibile in allegato.

Scarica il Position Paper



Il laboratorio del futuro e l’ambiente in rapida evoluzione in cui ripensare i processi – EUROLAB Special Briefing


Sullo sfondo di una pandemia mondiale, i laboratori stanno cambiando radicalmente il modo in cui operano e ripensando i loro processi.
Poiché le nuove tecnologie e le innovazioni vengono introdotte a un ritmo costante, è di vitale importanza rimanere costantemente informati sugli ultimi sviluppi nel settore dei laboratori.
Grazie al contributo di ALPI Associazione e EUROLAB France, la Federazione EUROLAB ha pubblicato uno Special Briefing sul tema “Il laboratorio del futuro e l’ambiente in rapida evoluzione in cui i laboratori stanno operando e ripensando i loro processi”, disponibile in allegato e sul sito web della Federazione.

Scarica il il Briefing di Eurolab




GRUPPI SPECIALISTICI ALPI:
UN IMPORTANTE SCAMBIO DI ESPERIENZE E COMPETENTE

I Gruppi Specialistici ALPI sostengono il coordinamento delle attività degli Associati, lo scambio di informazioni e di esperienze, nonché l’adozione di indirizzi comuni e l’elaborazione di Documenti Tecnici e le Linee Guida che costituiscono un utile riferimento per gli Associati Alpi (es. Linea Guida sulla EN 1090, Linea Guida Verifiche Periodiche Ascensori, Racc/RFU).

La partecipazione ai Gruppi Specialistici di ALPI rappresenta un'importante attività a sostegno degli associati e consente un costante confronto su argomenti, documenti tecnici, position papers e linee guida.
Visita l'area web ad essi dedicata e vieni a conoscere i gruppi che possono essere di interesse per la Tua attività.

Scopri i Gruppi Specialistici di ALPI

Perchè associarsi:
Organizzazione - Competenza - Aggiornamento - Rappresentatività


•    È il modo più efficiente ed efficace di cooperare con gli Enti che regolamentano le attività di valutazione della conformità, influenzando decisioni alle quali dovremo uniformarci.
•    Associarsi vuol dire mettere a fattore comune competenze e risorse per il miglioramento e la valorizzazione del ruolo di Organismi e Laboratori all’interno del Sistema di Valutazione della Conformità.
•    Perché essere parte di un network di competenze specifiche, rappresenta un’opportunità per la propria Organizzazione ed è anche un atto volontario di responsabilità sociale.
•    Per conoscere tempestivamente le novità normative in ambito nazionale ed internazionale, grazie allo scambio di conoscenze tra Associati ed alla partecipazione diretta nei tavoli di coordinamento e nelle sedi legislative preposte.
•    Per accedere ai numerosi servizi progettati sulla base delle esigenze degli Associati: l’attivazione di specifici Gruppi di Lavoro per la condivisione di esperienze ed informazioni, l’accesso nell’Area Riservata del sito ALPI con possibilità di reperire con facilità tutti i documenti tecnici prodotti dai Gruppi di Lavoro, le attività formative e le convenzioni.

Per richiedere informazioni, clicca qui




 

 

 

 

 








 

 





 
 



Tags:  
   

L'Innovazione è leva strategica per la crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.

La specializzazione nei settori ad alta tecnologia è lo strumento per rafforzare la competitivit à dell'industria italiana in Europa.

Per questo, è necessario potenziare gli investimenti nella ricerca ed innovazione, accrescere il coordinamento a livello nazionale ed europeo, proporre un'Agenda Italiana per la Ricerca e l'innovazione, allargare la partecipazione delle imprese italiane, in particolare delle PMI, ai Programmi di Ricerca europei.

Con questi obiettivi Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici e il MIUR hanno avviato le Piattaforme Tecnologiche:

> IPOCH2 - Cultural Heritage

> FoI - Future of Internet

> Spin-IT




© 2013-2020 Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici | Via Barberini, 3 00187 Roma
Tel. (+39) 06 42020950 / (+39) 06 42016386 | Fax (+39) 06 92933019 | Privacy Policy e cookie